Wordle: Immagini dalle parole

di enrico

tags interni:,

Wordle è un programma che crea immagini dalle parole.
Una volta individuato un testo, Wordle analizza la frequenza di uso delle parole in quel testo e restituisce un immagine in cui le parole di uso piu’ frequente sono rappresentate proporzionalmente piu’ grandi e quelle di uso meno frequente piu’ piccole.
Naturalmente articoli, preposizioni, congiunzioni non sono considerate.
L’idea è che da una analisi della frequenza delle parole in un testo possa emergere un background non esplicito.

Cosi’ ho scansionato con  Wordle il numero 40 di Rassegna, il periodico di approfondimento dell’Istituto Pedagogico di Bolzano; il numero è dedicato al Plurilinguismo scolastico in Alto Adige (pagine 5-88), e presenta alcuni progetti CLIL realizzati in provincia.

Trattandosi di CLIL (Content and Language Integrated Learning) ci si poteva attendere nei report un’attenzione bilanciata tra lingue e discipline, nel senso che il CLIL non si preoccupa solo di insegnare le lingue , ma ha pari attenzione per i contenuti delle discipline. Ma guardate il responso di Wordle:

I report su Rassegna sembrano essere del tutto centrati sulla lingua.

tags esterni:,

I commenti sono disabilitati.